Un approccio sano nelle Relazioni

Ai fini di un approccio sano e costruttivo nelle relazioni sarebbe molto utile chiedersi da quale spazio interiore mi sto muovendo, quale parte di me si sta relazionando con l’evento esterno, quale parte di me frammentata sta facendo la scelta?

Spesso, quasi sempre, le nostre scelte e decisioni o il rapportarci alle relazioni si muove da uno spazio interiore del bambino ferito, da un movimento di reazione immaturo.






Ferite d’Amore

Tutti noi viviamo portandoci dietro ferite di amore avvenute nei primi anni di vita, abbandono, vergogna, delusione, rifiuto, tradimento, umiliazione, ingiustizia, cosi indossiamo delle maschere come risultato, allo scopo di respingere il dolore e non sentire quella particolare ferita.

Voler evitare quel dolore però ci porta a un atteggiamento recidivo nell’attirare nella vita, proprio come un magnete, quelle condizioni che ci fanno rivivere le ferite, collaboratori di lavoro, partner, amici con il quale creiamo relazioni disfunzionali e di dipendenza affettiva, che stimolano proprio ciò che abbiamo bisogno di guardare per avere l’opportunità di poterlo guarire.






Il primo passo..

Il nostro bambino interiore chiede di essere visto, lui tende a appropriarsi della nostra vita, mettendo in scena comportamenti boicottanti, il bambino non ha altri strumenti se non quello di andare in reazione ogni qual volta si manifesta una ripetizione del trauma, non ha abbastanza spazio interiore per contenere e stare con quella intensità emotiva frutto del legame con il passato.

Il primo passo è quello di rendersi consapevoli delle nostre ferite e del modo in cui intralciano il dispiegarsi di un esperienza di vita espansa, piena di amore e soddisfacente nel lavoro come nella relazione di coppia, a qualche livello ogni conflitto, blocco o non espressione di se e dei propri talenti ha le radici nelle ferite d’amore non guardate.


Ingredienti per amarci

Attraverso pratiche rituali, meditazioni individuali e di gruppo ci prenderemo cura di noi, cosi avremo gli ingredienti per amarci e renderci consapevoli di quando e come il nostro bambino vuole prendere la guida, osservarlo dargli le attenzioni e l’abbraccio non ricevuto faranno si che diventi nostro alleato e si presenti nella nostra vita con la forza del gioco, dell’innocenza e entusiasmo, forze creatrici a disposizione.


La nuova Espressione

Una nuova espressione di noi prende forma, adulti che sanno esprimere i propri bisogni, definire i propri confini, aperti nel condividere le proprie vulnerabilità e liberi dalle credenze limitanti al quale ci siamo radicati per sopravvivere.


Forti e Centrati

Con questa nuova consapevolezza di se andremo nel mondo facendo scelte liberi da emozioni basse come senso di colpa, rabbia, paura e risentimento, in altre parole spinti dall’imparare ad amare maturi forti e centrati.


Prenota questo Strumento